TITOLO 7

NORME TRANSITORIE, FINALI E DI RINVIO

Art.42 - Immersione subacquea
Art.43 -
Pesca sportiva e professionale
Art.44 - Ormeggio ed Ancoraggio

Art.45 - Gite turistiche
Art.46
- Sanzioni 
Art.47 - Norme di rinvio

  

Art.42 - Immersione subacquea

Per le finalità di tutela e salvaguardia dell’ambiente marino l’Ente Gestore può introdurre limitazioni alle immersioni subacquee anche attraverso la sospensione delle attività e delle relative autorizzazioni.

Nelle more della formazione delle guide autorizzate il Direttore della Riserva può costituire un albo temporaneo che individui i soggetti idonei a tale mansione.

 

Art.43 - Pesca sportiva e professionale

 

Al fine di preservare gli stock ittici l’Ente Gestore può introdurre limitazioni alla pesca sportiva e professionale anche attraverso la sospensione delle attività e delle relative autorizzazioni.

 

Art.44 - Ormeggio ed Ancoraggio

 

Nelle Zone ”A” nelle more della istallazione dei gavitelli di cui all’art. 28 è consentita la sosta alle unità autorizzate munite di assistente di bordo; è vietato, comunque l’utilizzo di ancore di fondo.

Nelle zone “B” è facoltà del Direttore riservare appositi gavitelli previo specifica motivata richiesta da parte dei proprietari e/o possessori di abitazioni lungo la fascia costiera.

 

 Art.45 - Gite turistiche

 

Le imbarcazioni dotate di servizi igienici, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, hanno 1 anno, a partire dall’entrata in vigore del seguente disciplinare, per dotare le proprie imbarcazioni di casse di raccolta dei liquami di bordo di cui all’Art.31 del presente disciplinare. La mancata osservanza di tale norma costituisce motivo di sospensione della relativa autorizzazione.

  

Art.46 - Sanzioni

 

I soggetti, muniti di autorizzazione, che trasgrediranno le norme riportate nel presente  disciplinare saranno sospesi dall’esercizio per un periodo variabile da uno a 12 mesi a seconda dell’infrazione commessa. Agli stessi sarà comunque applicata un’ammenda amministrativa, la cui disciplina sarà emanata dall’Ente Gestore con successivo atto. La trasgressione reiterata per più di tre volte, in due anni, comporterà il ritiro definitivo dell’autorizzazione.

 

 Art.47 - Norma di rinvio

 

Il presente disciplinare potrà essere oggetto di modifiche ed integrazioni. Il prezzario delle tariffe praticate per le attività previste e consentite nella Riserva dovrà essere sottoposto alla preventiva approvazione dell’Assemblea.

Per tutto quanto non disposto dal presente disciplinare si intendono applicabili le disposizioni delle leggi Comunitarie, Nazionali e Regionali vigenti.